Castroregio

/ / Territorio

Bashkia è il nome arbëreshë di Castroregio. Un paese dove la doppia identità e la doppia lingua sono diventate una caratteristica attrattiva oltre che un valore identitario molto forte.

Gli albanesi arrivarono qui nel Cinquecento e vi si insediarono lasciando tracce ancora visibili. Basti pensare al rito delle nozze, detto “martesia”, dove al passaggio degli sposi corrisponde uno sventolio di bandiere e l’annuncio dei flamurari (i portatori delle bandiere).

La chiesa madre dedicata alla Madonna della Neve è tra le più antiche dell’Eparchia di Lungro.

Partecipa anche tu alla presentazione del tuo comune inviandoci informazioni, notizie, curiosità, ecc. all’email info@sibarielacostadeitremiti.it.