Alessandria del Carretto

/ / Territorio

Alessandria del Carretto, piccolo borgo nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, è situata a 1000 m di altezza ed è dominata dalla maestosità del monte Sparviere. Il paese è noto a tutti per la sua tradizionale Festa della Pita. La festa dell’Abete, o della Pita appunto, che prende vita l’ultima domenica di aprile e culmina il 3 maggio con la festa di Sant’Alessandro. Una festa che affonda le sue radici nei secoli e che, ancora oggi, è molto sentita e coinvolge l’intera popolazione del piccolo borgo.

Il folklore la fa da padrone ad Alessandria del Carretto perché, oltre alla Festa della Pita, anche il carnevale è molto noto ed unico nel suo genere con i suoi due “pohicinelle”: ‘u bielle e ‘u brutte che si aggirano nelle viuzze del paese: gli uni a rappresentare la bellezza e gli altri a rappresentare lo scompiglio.

Ad Alessandria si possono visitare la chiesa Madre, eretta nel ‘600, dedicata al patrono Sant’Alessandro, il Museo Guido Chidichimo, il Museo del Lupo e l’orto botanico Difisella che domina la parte alta del paese.

Partecipa anche tu alla presentazione del tuo comune inviandoci informazioni, notizie, curiosità, ecc. all’email info@sibarielacostadeitremiti.it.